LA SCIENZA DI MI.BO.®

Sviluppata dopo 3 anni di intense ricerche sul patrimonio e studi di mercato, MI.BO. è l’ultima generazione in fatto di benessere. La tecnologia brevettabile di MI.BO. si pone come una salutare opportunità di allenamento per professionisti e appassionati, nonché per tutte le persone di qualsiasi età.

MI.BO. usa la sua superiorità tecnologica per proteggerti dalle insidie legate alla crisi COVID-19. Abbiamo creato soluzioni per il fitness che forniscono un fitness sicuro con distanziamento sociale, allenamento senza contatto fisico, superfici non condivise, stazioni di allenamento individuali all’interno di gruppi sicuri con igiene autonoma.

INDEE INNOVATIVE, INGEGNERIA PERFETTA

La bionica, o ingegneria biologicamente ispirata, è l’applicazione di metodi e di sistemi biologici presenti in natura allo studio e alla progettazione di sistemi di ingegneria e tecnologia moderna. È nella natura che troviamo le risposte. “Più in alto”, “più veloce”, “più lontano”, “meglio” sono solo i risultati di questa innovazione.

MI.BO. ha come scopo portare un’attivazione muscolare ricercata, un riflesso dinamico e un impegno reattivo per supportare la massima potenza e un movimento del corpo ottimizzato per fornire motivazione e risultati. Questa è l’etica di base del design bionico di MIBO, un campo interdisciplinare che si occupa di strutture, metodi e processi presenti nei sistemi biologici.

Il nostro processo di progettazione bionica incorpora sia aspetti formali che principi funzionali nel nostro processo di sviluppo di prodotti elettronici, software e biomeccanici. La tecnologia perfettamente posizionata viene utilizzata da soluzioni brevettate per soddisfare il nostro motto bionico Sicurezza-Fitness- Veloce.

Per gentile concessione dell’Università della California

MI.BO. è dove la bioscienza comprovata diventa tecnologia all’avanguardia per il fitness.
Non è fantastico?

LA SCIENZA DEL MOVIMENTO

Una delle aree chiave del cervello che controllano il movimento del corpo è chiamata “corteccia motoria”. La corteccia motoria controlla i muscoli del corpo inviando segnali elettrici dai neuroni a gruppi mirati di fibre muscolari, provocandone la contrazione. Combinando queste contrazioni muscolari, il cervello provoca il movimento del corpo, “dice” ai muscoli di eseguire i movimenti complessi richiesti utilizzando un processo di impegno muscolare.

La tua attuale massa muscolare è influenzata dal tuo stile di vita. Uno stile di vita sedentario induce una rapida regressione muscolare con conseguente perdita di massa muscolare e corrispondente riduzione della forza e della resistenza del corpo.

Che tu ti stia allenando per una maratona, facendo jogging, camminando o allenandoti in palestra, l’ordine di impegno muscolare rimane lo stesso.

Quando contrai al massimo un muscolo, nella migliore delle ipotesi, solo il 30% di tutte le fibre muscolari sono in uno stato di contrazione. Il restante 70% è inattivo e in attesa di impegno quando le fibre contratte si affaticano. Le fibre muscolari a contrazione lenta si contraggono e si affaticano lentamente; sono responsabili del supporto della forza e della resistenza muscolare. Le fibre muscolari a contrazione rapida si contraggono rapidamente ma richiedono molta energia e si affaticano rapidamente. La fibra a contrazione lenta (rossa) viene utilizzata per prima per supportare le contrazioni volontarie, poiché è efficiente dal punto di vista energetico, anche se non molto potente. Una volta che queste vengono esaurite, solo allora viene aggiunta una fibra (bianca) forte, ma vorace, a contrazione rapida per gestire il carico in modo selettivo. Inoltre, i muscoli gestiscono le loro singole fibre a ripetizione, trattenendone sempre alcune anche dal carico più impegnativo per mantenere una riserva.

La velocità di impegno è la velocità con cui una fibra muscolare può raggiungere la massima tensione, variando da 20 millisecondi per la fibra bianca a 65 millisecondi per la fibra rossa. I tassi di reclutamento variano poiché la fibra rossa ottiene un “vantaggio” nelle contrazioni volontarie poiché la fibra bianca viene aggiunta solo se necessario una volta determinato il carico. Pertanto, è impossibile contrarre volontariamente tutte le fibre contemporaneamente. L’ordine di attivazione rende probabile che la maggior parte delle fibre tenute in riserva saranno bianche.

Le tecnologie progettate da MI.BO. Bionic sono pensate per essere abbinate a una routine e a programmi di allenamento per migliorare le prestazioni di fitness e supportare il recupero muscolare tra gli allenamenti o dopo l’allenamento. Quando viene correttamente e costantemente integrato nella tua routine di allenamento, MI.BO. aiuta a supportare il tuo percorso di fitness in tutte le fasi e a qualsiasi livello di fitness.

Prodotti

Proteggiti-Allenati- Veloce

Scopro di più

Vantaggi

MI.BO. Promessa

Scopri di più

FAQ

Leggi le risposte

Scopri di più